Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza e offrire servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookie.

logotype

Eseguire la console di amministrazione con  msc.exe 

 In Computer Configuration ==> Administrative Templates ==> Windows Components ==> Remote Desktop Services ==> Remote Desktop Session Host ==>  Connections:

  • impostare la chiave Restrict Remote Desktop Services user to a single Remote Desktop Services session su Disabled
  • in  Limit number of connections  impostare  RD Maximum Connections allowed al valore delle connessioni simultanee desiderate.

Funziona su Windows server 2008, 2012 e 2016.

 

Per controllare che un servizio sia avviato e in caso contrario avviarlo è sufficiente creare un file batch come segue:

@echo off
net start > temp.txt
find /C /I "Servizio" temp.txt
if errorlevel 1 goto non_trovato

:trovato
echo IN ESECUZIONE
goto fine

:non_trovato
echo NON IN ESECUZIONE
net start Servizio

:fine
del temp.txt


Pianificarne l'avvio ogni 5 minuti. in questo modo ogni 5 minuti il programma verrà eseguito e controllerà lo stato del servizio.

Se non è possibile connettersi in RDP ad un server e si hanno i seguenti errori:

ID evento: 50
Origine evento: TermDD
Descrizione evento: Il componente del protocollo RDP X.224 ha rilevato un errore nel flusso del protocollo e ha disconnesso il client.

oppure

ID evento: 1008
Origine evento: TermService
Descrizione evento: Il periodo di prova di Licenze Servizi terminal è scaduto e il servizio non è stato registrato con un server licenze. Per continuare a utilizzare Servizi terminal è richiesto l'apposito server licenze. Un server terminal può essere utilizzato senza server licenze per un periodo massimo di 90 giorni dopo l'avvio iniziale.

oppure

ID evento: 1004
Origine evento: TermService
Descrizione evento: Terminal Server non è stato in grado di rilasciare una licenza client.

oppure
ID evento: 1010
Origine evento: TermService
Descrizione evento: Impossibile individuare un server licenze. Confermare che tutti i server licenze sulla rete sono registrati in WINS/DNS, che sono state accettate le richieste di rete e che il servizio Licenze Servizi terminal è in esecuzione.

oppure

ID evento: 28
Origine evento: TermServLicensing
Descrizione evento: È possibile eseguire Licenze Servizi terminal solo sui controller di dominio o sul server in un gruppo di lavoro. Per ulteriori informazioni, vedere l'argomento della Guida relativo a Licenze Terminal Server.

E' sintomo di un certificato corrotto.

Per risolvere procedere come segue:

-Verificare che sia stato completato il backup del Registro di sistema del server terminal.
-Avviare l'editor del Registro di sistema.
-Individuare e selezionare la seguente sottochiave del Registro di sistema:
HKEY_LOCAL_MACHINE\SYSTEM\CurrentControlSet\Services\TermServices\Parameters
-Scegliere Esporta file del Registro di sistema dal menu Registro di sistema.
-Digitare parametri-esportati nella casella Nome file, quindi fare clic su Salva.

NOTA: se in futuro sarà necessario ripristinare questa sottochiave del Registro di sistema, fare doppio clic sul file Parametri-esportati.reg salvato in questo passaggio.
-Nella sottochiave del Registro di sistema Parameters, fare clic con il pulsante destro del mouse su ognuno dei seguenti valori, scegliere Elimina, quindi fare clic su Sì per confermare l'eliminazione:
Certificato
Certificato X509
ID certificato X509
-Chiudere l'editor del Registro di sistema e riavviare il server.
-Riattivare il server licenze di Servizi terminal utilizzando il metodo di connessione Telefono nella Gestione guidata licenze.

Articolo Originale : http://support.microsoft.com/?kbid=329896

Ecco un semplice modo per abilitare la connessione a Desktop Remoto ad una macchina remota a cui non si ha accesso alla console.

Connettersi al registro di sistema della macchina remota con il registro di sistema remoto:

Start ==> Esegui ==> Regedit ==> Menu File ==> Connetti a Registro di Sistema in rete ==> Immettere il nome della macchina remota.

Una volta connessi al registro della macchina remota trovare la chiave:

HKLM\SYSTEM\CurrentControlSet\Control\Terminal Server\ fDenyTSConnection e modificare il valore della chiave da 1 a 0.

Chiudere il Editor di registro di sistema e riavviare la macchina remota.

Start ==> Esegui ==> CMD ==> shutdown -r -f -m \\nome_macchina_remota

Al riavvio della macchina sarà possible la connesione in Terminal Server.

N.B. E' necessario eseguire l'operazione da una macchina con privilegi amministrativi.

Articolo n° 824125 delle KB Microsoft
Aggiornamento di una scheda madre esistente
In questo scenario si presume che la scheda madre esistente funzioni e che sia possibile avviare l'installazione esistente di Windows nel disco rigido.

Per sostituire una scheda madre funzionante con una aggiornata e quindi riconfigurare Windows per l'utilizzo della nuova scheda madre, attenersi alla seguente procedura:

1. Avviare Windows e quindi riconnettersi come amministratore.
2. Inserire il CD di Windows nell'unità CD-ROM o DVD-ROM e quindi attendere che venga avviata a automatica.
3. Effettuare una delle seguenti operazioni:
* Per Windows Server 2003:
1. Fare clic su Installa Windows Server 2003.
2. Nella finestra Installazione di Windows fare clic su Aggiornamento (scelta consigliata) nell'elenco Tipo di installazione e quindi scegliere Avanti.
3. Seguire le istruzioni visualizzate fino al riavvio del computer.
* Per Windows XP:
1. Fare clic su Installa Windows XP.
2. Nella finestra Installazione di Windows fare clic su Aggiornamento (scelta consigliata) nell'elenco Tipo di installazione e quindi scegliere Avanti.
3. Seguire le istruzioni visualizzate fino al riavvio del computer.
* Per Windows 2000:
1. Fare clic su Installa Windows 2000.
2. Nella finestra Installazione di Windows 2000 fare clic su Aggiornamento (scelta consigliata) e quindi scegliere Avanti.
3. Seguire le istruzioni visualizzate fino al riavvio del computer.
4. Non appena il riavvio ha inizio, spegnere il computer.
5. Sostituire la scheda madre esistente con quella nuova.
6. Accendere il computer e quindi lasciar continuare l'aggiornamento.

Durante il programma di installazione vengono installati l'HAL, i driver dei controller IDE ed eventuali altri driver necessari per la nuova scheda madre.
7. Al termine dell'aggiornamento, reinstallare eventuali service pack o hotfix che erano installati in precedenza.
Sostituzione di una scheda madre danneggiata
In questo scenario si presume che la scheda madre esistente sia danneggiata e che non sia possibile avviare l'installazione esistente di Windows nel disco rigido.

Per sostituire una scheda madre danneggiata con una nuova e quindi riconfigurare Windows per l'utilizzo della nuova scheda madre, attenersi alla seguente procedura:

1. Spegnere il computer.
2. Sostituire la scheda madre esistente con quella nuova.
3. Inserire il CD di Windows nell'unità CD-ROM o DVD-ROM e quindi avviare il computer dal CD.
4. Effettuare una delle seguenti operazioni:
* Per Windows Server 2003:
1. Quando viene visualizzato il messaggio Per installare Windows adesso, premere INVIO, premere INVIO.

Vengono cercate precedenti installazioni di Windows Server 2003 nel disco rigido e quindi viene visualizzato un elenco di eventuali precedenti installazioni trovate.
2. Utilizzare i tasti freccia per selezionare l'installazione che si desidera ripristinare e quindi premere R per selezionare l'opzione Per ripristinare l'installazione di Windows selezionata, premere R.

Verrà avviato il ripristino della precedente installazione di Windows Server 2003.
* Per Windows XP:
1. Quando viene visualizzato il messaggio Per installare Windows adesso, premere INVIO, premere INVIO.

Vengono cercate precedenti installazioni di Windows XP nel disco rigido e quindi viene visualizzato un elenco di eventuali precedenti installazioni trovate.
2. Utilizzare i tasti freccia per selezionare l'installazione che si desidera ripristinare e quindi premere R per selezionare l'opzione Per ripristinare l'installazione di Windows selezionata, premere R.

Verrà avviato il ripristino della precedente installazione di Windows XP.
* Per Windows 2000:
1. Quando viene visualizzato il messaggio Per installare Windows adesso, premere INVIO, premere INVIO.

Vengono cercate precedenti installazioni di Windows 2000 nel disco rigido e quindi viene visualizzato un elenco di eventuali precedenti installazioni trovate.
2. Utilizzare i tasti freccia per selezionare l'installazione che si desidera ripristinare e quindi premere R per selezionare l'opzione Per ripristinare l'installazione di Windows selezionata, premere R.

Verrà avviato il ripristino della precedente installazione di Windows 2000.
5. Seguire le istruzioni visualizzate e attendere il completamento del ripristino della precedente installazione di Windows Server 2003, Windows XP o Windows 2000.

Le informazioni in questo articolo si applicano a

* Microsoft Windows Server 2003, Standard Edition (32-bit x86)
* Microsoft Windows Server 2003, Enterprise Edition (32-bit x86)
* Microsoft Windows XP Professional
* Microsoft Windows XP Home Edition
* Microsoft Windows XP Tablet PC Edition
* Microsoft Windows XP Media Center Edition
* Microsoft Windows 2000 Server
* Microsoft Windows 2000 Professional Edition

Login Form

2019  Pc-Underground  globbers joomla templates